Digital storytelling

Per Digital storytelling si intente la narrazione attraverso l’utilizzo di strumenti digitali come app e webware. Per la realizzazione e per adoperare lo Storytelling si organizzano contenuti provenienti dal web per poi organizzarli in un sistema coerente retto da una narrazione strutturataLo scopo è quello di ottenere una storia con molteplici elementi di origini diverse, quali video, immagini, testi, audio ecc….
Cosa caratterizza il Digital Storytelling è proprio il fascino delle storie, dato che si parla di racconti, e la ricchezza e varietà di concetti e stimoli provenienti dal Digital Storytelling. Informazioni, codici, formati, eventi e personaggi popolano le storie interagendo tra loro grazie ai percorsi creati dagli strumenti digitali applicati.

L’evoluzione del Digital Storytelling

Il Digital Storytelling non è altro che l’evoluzione dello Storytelling come lo abbiamo sempre conosciuto. Il concetto dietro lo Storytelling si è sviluppato in parallelo rispetto alle espressioni della didattica sin dai suoi albori. Lo scopo è sempre quello di raccontare e condividere esperienze, fissare valori sociali, intrattenere, spiegare ma soprattutto educare. Basti pensare alle prime incisioni sulla pietra passando per le storie raccontate in teatro con l’accompagnamento di musica e scenografie. Una forma di comunicazione educativa per trasmettere tradizioni, identità popolari, valori, simboli ecc.
Anche dopo i primi approcci filosofici dello Storytelling, l’approccio si è evoluto verso strutture narrative sempre più articolate. L’obiettivo raggiunto è stato quello di trasformare questo strumento, evoluto poi nel Digital Storytelling, in un racconto sempre più dinamico con significati e strutture sempre più indirizzate verso la didattica e l’insegnamento “scolastico

Digital Storytelling: applicazioni nella didattica

Come anticipato, il punto di forza del Digital Storytelling è proprio il suo fascino in ambito didattico. Lo strumento può essere utilizzato sia come rappresentativo di una storia educativa ma anche come ausilio per migliorare le skills dello studente in ambito digital. Basterà infatti proporre un compito chiedendo agli studenti di realizzare la propria Digital Storytelling. In tal modo lo studente potrà collaborare insieme ai compagni, anche in ambienti virtuali e a distanza, per comunicare storie ed avvenimenti personali ed integrarli insieme a quelli dei compagni per presentare una storia avvincente e dai contenuti moderni e coinvolgente.
Ecco alcuni punti di forza:

-L’approccio narrativo è sempre un elemento gratificante per lo studente;
-L’ambiente digitale offre un accesso semplice e mai banale ai concetti da esplicare durante la storia.
-Offre la possibilità di migliorare il proprio meccanismo narrativo, supportato da elementi multimediali.;
-Un elevato grado di coinvolgimento con la possibilità di consolidare le variabili motivazionali con conseguente impegno costante da parte dello studente
-La possibilità di seguire un percorso narrativo basato su causa– effetto;

 

Vuoi scoprire il tuo livello di inglese?

Puoi eseguire gratuitamente il nostro test!

VAI AL TEST