women's day

Women’s day: la giornata internazionale dedicata alla celebrazione delle donne di tutto il mondo.
Nel 1857, in occasione della famosa marcia newyorkese per i diritti dei lavoratori, vengono gettate le basi per quella che oggi è oramai nota in tutto il mondo come International Women’s Day.
Celebrata ufficialmente la prima volta nel 1975 dalle Nazioni Unite (ONU), il Women’s day si svolge ogni anno l’8 marzo.
Questa ricorrenza vuole essere un momento ideale per invitare a riflettere sui progressi compiuti. Ma anche un invito al cambiamento ed un’occasione per celebrare atti di coraggio e determinazione da parte delle donne di tutto il mondo.
Entriamo nel merito del Women’s Day tra storie e modi di celebrazione unici nel loro genere.

International Women’s day: figure di spicco che hanno fatto la storia dell’insegnamento

In occasione della prossima ricorrenza del Women’s Day, che quest’anno cade di martedì, doveroso citare chi si è contraddistinto nel mondo dell’insegnamento a favore di un’affermazione lavorativa e professionale paritaria sempre più legittima e doverosa.
Ecco alcune delle donne che hanno fatto la differenza per il mondo:

1) Emma Willard

Divenne insegnante a soli 17 anni. Willard fu una delle più grandi promotrici della cultura scientifica e filosofica, battendosi per renderla accessibile a tutti. Nel 1819 scrisse un opuscolo sugli studi femminili “Un piano per migliorare l’educazione femminile”. Nel 1821 fondò la sua scuola pioniera nell’insegnamento delle scienze, della matematica e degli studi sociali.

2) Mary McLeod Bethune

Laureata nel 1895 iniziò ad insegnare nel 1903 battendosi per cambiare il mondo con la sua visione dell’educazione. Il suo obiettivo era assicurarsi che le minoranze del periodo storico in cui viveva avessero accesso all’istruzione. Difatti, attraverso la sua perseveranza, fondò la scuola per ragazze di colore divenuta poi il Bethune-Cookman College.

3)Barbara Morgan

Insieme a McAuliffe Christa, Morgan è stata la prima insegnante nello spazio. Difatti, nel 1984 il presidente Reagan annuncio che la Nasa aveva bisogno di insegnanti per andare nello spazio. Occasione colta al volo dalla Morgan che fu quindi scelta per il programma di insegnamento.

4)Helen Keller
Il talento dovuto alla disabilità visiva ed uditiva della Keller le permise di sviluppare più di 60 gesti delle mani per comunicare con i suoi genitori. Imparato a comunicare con il metodo Tadoma, si iscrisse quindi all’università. Doveroso citarla in occasione del Women’s Day visto che Helen Keller è stata la prima persona sordocieca a laurearsi in lettere.

International Women’s Day: in che modo viene festeggiato

Le motivazioni e lo scopo della ricorrenza differiscono da luogo a luogo. Difatti, in alcuni paesi è un momento di protesta e promozione dell’uguaglianza di genere, in altri il Women’s Day è il momento ideale per ricordare e celebrare i risultati ottenuti dalle donne.

Ecco come viene festeggiato il Women’s Day in Italia e nei principali paesi anglofoni:

Italia

Il simbolo della festa della donna in Italia è la mimosa. Fiore che viene regalato a tutte le donne per celebrare la forza femminile ed anche come simbolo di solidarietà. Inoltre, la stessa mimosa ha poi contaminato dolci e portate culinarie preparate ad hoc per la Women’s day.

Stati Uniti

Negli States la giornata dell’8 marzo non è riconosciuta come festa ufficiale. Inoltre, il mese di marzo è il “Women’s History Month“. Mese per celebrare ed abbracciare a pieno lo spirito del Women’s Day attraverso manifestazioni, raduni ed eventi.

Inghilterra

In questo caso si organizza il WOW, “Women of the World”. Strutturato in tre giornate, l’evento è un’occasione per ricordare e porre l’attenzione su tutte le difficoltà che le donne affrontano quotidianamente. Una delle tre giornate comprende anche la festa delle donna.

Australia

In Australia la festa della donna viene festeggiata dai primi anni ’70. La giornata interessa tutto il paese attraverso una serie di discussioni ed eventi in cui sono chiamate in causa donne di spicco nei loro specifici ambiti. Un’occasione per discutere pubblicamente sui temi come rappresentanza, uguaglianza e diversità su tutta la linea.

Vuoi scoprire il tuo livello di inglese?

Puoi eseguire gratuitamente il nostro test!

VAI AL TEST